Visitare Cagliari, capoluogo della Sardegna

9 Luglio 2019 Comments are off for this post
Visit Cagliari

Cagliari città del sole, ricca di storia, popoli, cultura.

Città bellissima al centro del Mediterraneo sembra lontana ha da sempre ispirato e affascinato scrittori, poeti, storici, premi Nobel, musicisti e cantanti.

Di sicuro chi l’ha conosciuta e visitata non l’ha mai dimenticata. In molti l’hanno descritta e raccontata:

E improvvisamente ecco Cagliari: una città nuda che si alza ripida, ripida, dorata, accatastata nuda verso il cielo dalla pianura all’inizio della profonda baia senza forme. È strana e piuttosto sorprendente, per nulla somigliante all’Italia. La città si ammucchia verso l’alto, quasi in miniatura, e mi fa pensare a Gerusalemme: senza alberi, senza riparo, che si erge spoglia e fiera, remota come se fosse indietro nella storia, come una città nel messale miniato da un monaco. Ci si chiede come abbia fatto ad arrivare là. Sembra la Spagna, o Malta: non l’Italia. (David Herbert Lawrence, Mare e Sardegna, 1921).

Panorama Cagliari

È una città bellissima, aspra, pietrosa, con mutevoli colori tra le rocce, la pianura africana, le lagune, con una storia tutta scritta e apparente nelle pietre, come i segni del tempo su un viso: preistorica e storica, capitale dei sardi e capitale coloniale di aragonesi e di piemontesi, una delle più distrutte dai bombardamenti dell’ultima guerra e, in pochi anni, una delle più completamente ricostruite». (Carlo Levi, Tutto il miele è finito, 1964)

Per chi crede che la citta di Cagliari sia soltanto una tappa di passaggio, prima di arrivare al Luna&Limoni Country e di approdare sulle bellissime spiagge bianche di Muravera, Costa Rei, Villasimius e Castiadas, avrà una magnifica sorpresa.

Se il vostro soggiorno in Sardegna inizia dall’aeroporto o dal porto di Cagliari, vi suggeriamo di dedicare del tempo a esplorare la bellissima e antica città di Cagliari, capoluogo della Sardegna.

Cagliari è una città dal fascino antico, a testimoniare il passaggio dai fenici, ai cartaginesi, ai romani, ai bizantini.

Obbligatoria è la visita al Bastione di Saint Remy, attraverso la monumentale scala fino ad arrivare all’ampia terrazza panoramica verso la sella del Diavolo; visitare la suggestiva Cittadella dei musei, alla sommità del colle del Castello; ammirare e fotografare la torre dell’Elefante; assistere agli spettacoli all’Anfiteatro romano che d’estate ospita concerti e manifestazioni.

E infine spostarsi verso il mare, la spiaggia dei cagliaritari, ossia la lunga spiaggia del Poetto. Qui il litorale si anima fino a tarda notte tra un aperitivo e l’altro, una cena romantica semplicemente assistere a uno dei numerosi concerti musicali offerti dai locali notturni.